Dammusi Al-Qubba Wellness & Resort

News

I capperi di Pantelleria da scoprire in tantissime ricette

I Capperi di Pantelleria

Una terra arida e difficile da lavorare, Pantelleria, che premia però il lavoro dell’uomo che se ne prende cura con prodotti straordinari tra cui i capperi al sale marino, una vera e propria delizia per il palato, dalla qualità certificata dal marchio comunitario IGP.

Capperi di Pantelleria: oltre 1500 quintali selezionati ogni anno.

Gli unici capperi riconosciuti di qualità superiore, proprio qui sull’isola di Pantelleria trovano un ambiente favorevole tra le fessure di muretti a secco e dammusi, fiorendo tra la fine di maggio e i primi di settembre. Aiutati nella diffusione anche da un curioso metodo pantesco che consiste nello “sparare” i semi di cappero, con una cerbottana tra le fessure di un muro o tra le tegole di un tetto ben esposto.
I capperi di Pantelleria vengono conservati sotto sale marino: sarai tu a scegliere, secondo il tuo personale gusto, quanto lavarli sotto acqua corrente per togliere il sale di conserva che li aiuta a non perdere l’umidità e a conservarsi perfettamente anche per degli anni.

Konza Kiffi – “il gusto del buono”.

Se credi sia impossibile imprigionare i profumi, i colori ed i sapori dell’isola di Pantelleria in un barattolo di vetro, ricrediti. E non dovrai neppure attendere di trascorrere la prossima estate a Pantelleria, nei nostri dammusi, per goderne: ti basterà affidarti ai piccoli assaggi ordinabili online sul sito dell’azienda agricola Konza Kiffi.

Il nome Konza Kiffi nasce dalla combinazione di due parole pantesche: “kunzare” che vuol dire “condire” e “kiffi” che indica “il senso del gusto”, ovvero “condire con gusto”. Ed è proprio questo il risultato finale dell’appassionato lavoro attraverso il quale, ogni giorno, Rosalba, Battista ed i figli Giancarlo e Cristian trasformano l’energia istintiva dell’isola in esperienze del gusto che ne esprimono l’anima.

Noi ai Dammusi Al-Qubba abbiamo una vera passione per i capperi al sale marino che, nell’azienda agricola Konza Kiffi sono raccolti a mano, prima della fioritura, tornando più volte al giorno sulla pianta e sono classificati uno ad uno in base alla dimensione: sarà anche per questa attenzione e rispetto maniacale che il loro gusto è così intenso!
I più piccoli, che sono anche i più pregiati, nel laboratorio artigianale Konza Kiffi vengono salati. Provali: sprigionano intensità, donando vitalità a qualsiasi piatto. I capperi grandi al sale invece, meno belli da vedere ma buonissimi, sono molto impiegati tritati per insaporire i primi piatti.

In generale riscoprire l’utilizzo dei capperi al sale marino in cucina è una scelta salutare e fantasiosa perché sono ideali per insalate e sughi, per creare salse, per paste fredde e calde, per guarnire carni o da spalmare sulle bruschette come patè.
Sul sito dell’Azienda troverete molte curiosità e anche qualche ottima ricetta, oltre soprattutto alla possibilità di ordinare online capperi di Pantelleria (vi consigliamo di assaggiare il patè di capperi, acciughe e peperoncino!), marmellate e confetture di agrumi, mandorle, pomodorini ciliegini, peperoncini e creme piccanti, origano, uva passa.